fcc

FIGURANTE CINOFILO PROFESSIONISTA – SPORT PROFESSIONAL DOG HELPER

 

FCC, Formatore Cinofilo Certificato, è in possesso di numerosi Schemi di Certificazione Proprietari che stabiliscono le conoscenze, competenze e abilità dei vari attori della cinofilia.

Oggi vogliamo presentarvi lo schema di certificazione per il figurante cinofilo professionista:

SPDH (SPORT PROFESSIONAL DOG HELPER) ed è un onore poter avere come primo Certificato da SPDH Riccardo Risica che per gli addetti ai lavori non ha bisogno di ulteriori presentazioni.

Il ruolo del figurante preparatore e da gara, sia in campo che per tutto il regime dell’addestramento, richiede competenze elevate sulla psicologia, cinognostica, memoria di razza e doti del cane, conoscenza tecnica dei regolamenti di gara, preparazione fisica eccellente e capacità comunicative e di gestione dello stress adeguate al suo ruolo.

Il figurante cinofilo ha l’importante compito di comprendere le caratteristiche di ogni cane e saperle valorizzare tutelando il suo benessere psicofisico durante il percorso di preparazione e in gara.

Inoltre il figurante cinofilo essendo un atleta necessita di una preparazione fisica adeguata sia generale che specifica che gli consenta di sostenere in modo adeguato lo sforzo fisico durante la sua attività e deve avere un’ottima padronanza dei suoi movimenti per guidare, sostenere e affrontare il cane durante le sue performances.

L’attento studio del settore cinofilo prodotto da FCC in questi anni garantisce ad ogni professionista della cinofilia una certificazione specifica per l’ambito di conoscenze e specializzazioni che ogni attore della cinofilia può conseguire, inoltre la certificazione garantisce nel tempo il mantenimento dei requisiti dello schema di certificazione.

Per un professionista al livello del primo Certificato da SPDH, Riccardo Risica, la certificazione rappresenta il coronamento all’apice della carriera, per altri professionisti rappresenta un ottimo punto di partenza, comunque la certificazione permette ad ogni professionista di contraddistinguersi sul mercato e di garantire servizi con standard qualitativi comuni ed elevati.

La certificazione delle competenze, conoscenze e abilità del personale cinofilo di terza parte, quindi effettuata da un Organismo di Certificazione, in questo caso settoriale, è effetuata a norma ISO-IEC 17024 secondo I principi di Indipedenza, Trasparenza, Competenza, Riservatezza e Non Conflitto di Interesse.

 

 

About the author

Giammarco Tamburrini

Giammarco Tamburrini

Add Comment

Click here to post a comment

EnglishItalian